Napoli, a 17 anni con una “357 Magnum” sotto il letto: arrestato

259

cc magnum

I carabinieri della compagnia “Napoli Centro” hanno arrestato un 17enne dei “Quartieri Spagnoli”, perché ritenuto responsabile di detenzione abusiva di armi comuni da sparo clandestine e munizioni.

I militari hanno fatto irruzione a casa del minore e si sono diretti nella cameretta del ragazzo senza temporeggiare, impedendo ai presenti in casa qualsiasi reazione. Sotto al letto del 17enne hanno trovato una potente pistola “357 magnum” con matricola abrasa e il tamburo carico di colpi.

Perquisendo il resto dell’abitazione i militari hanno trovato anche una canna tagliata di un fucile sovrapposto (preparata per un fucile a canne mozze) e alcune munizioni calibro 12.

La pistola calibro 357 e la canna mozzata sono state inviate al Ris dei carabinieri per i necessari accertamenti balistici finalizzati a riscontrare l’eventuale uso in recenti raid di camorra.

Il minore, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Napoli Colli Aminei.

Share