Scampia, gli zingari e il cavalcavia

458
cavalcaviaCome si è appreso ieri dai giornali locali, verso le ore 21 tra le uscite dell’Asse mediano di Scampia e Piscinola un gruppetto di zingari ha iniziato a lanciare oggetti dal cavalcavia, colpendo sei veicoli con sedie e sassi.
Una zona già martoriata dalla nomea, dalla criminalità e dal degrado viene, adesso, al centro dell’attenzione per
«È intollerabile che dopo l’ennesimo episodio di violenza impunita i campi nomadi siano ancora lì: la gente è stanca degli scippi, delle rapine, delle violenze e delle prepotenze che questi individui perpetrano nei confronti degli italiani, — afferma Salvatore Pacella, responsabile partenopeo di Forza Nuova, — addirittura a Giugliano, città dell’area nord della provincia napoletana, il sindaco parla di creare un vero e proprio villaggio per queste persone, sbeffeggiando i tanti giuglianesi che sono senza casa e senza lavoro.
Noi di Forza Nuova siamo stanchi di vedere ulteriori episodi del genere, e ascoltando la voce degli italiani stufi a breve inizieremo quello che già stanno facendo in tante altre parti d’Italia, ovvero le passeggiate per la sicurezza: pattugliamenti con i quali i militanti forzanovisti insieme ai cittadini veglieranno nei quartieri contro la criminalità, il tutto fatto nel pieno rispetto della legge e della legalità.»

 

Share