Stazione Tav “Vesuvio Est”: arriva l’ok al progetto dalla Regione

731

foto-3E’ giunto al termine da poco il vertice in Regione tra il governatore Vincenzo De Luca e il sindaco di Striano Aristide Rendina riguardo la realizzazione della stazione Tav Vesuvio Est, l’opera infrastrutturale sulla linea Tav a monte del Vesuvio e Circumvesuviana, a poche centinaia di metri dal centro storico di Striano.

La fascia tricolore strianese ha voluto fortemente puntare di nuovo sulla stazione, la quale rappresenta lo slancio della cittadina vesuviana di soli 8mila abitanti.

Il presidente Vincenzo De Luca ha accolto l’idea della stazione sin da subito come una opera estremamente importante per lo sviluppo sociale ed economico delle città poste ad oriente del Vesuvio. L’investimento del presidente prevede una

foto-4spesa finanziata che oscilla tra i 30 e i 40 milioni di euro e prevede il recupero del progetto vincitore del concorso internazionale, “Leggero, forte e chiaro”, realizzato dal gruppo italo-belga Philippe Samyn and partners e che prevede una

minima occupazione del territorio, estendendosi parallelamente alla linea AV e, grazie alla modularità della copertura e la possibile ripetizione del parcheggio, consente di essere agevolmente realizzato per fasi funzionali.

Ad accogliere l’invito del sindaco strianese le amministrazioni di San Valentino Torio, Sarno, Poggiomarino, San Marzano sul Sarno, Scafati, Boscoreale, Terzigno, Palma Campania, San Gennaro Vesuviano, Ottaviano, Pompei e San Giuseppe Vesuviano.

Presenti anche l’On. Cascone, l’On. Casillo, alcuni vertici di Trenitalia e il presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora.

Raffaele Massa

Lascia una risposta