Casalnuovo, via Vittorio Emanuele, la svolta: dissequestrata l’area di cantiere

214

vittorio emanueleDissequestrata l’area di cantiere di via Vittorio Emanuele, l’importante arteria che collega la frazione di Licignano con il corso principale della città.

La zona, sottoposta a sequestro il giorno successivo al verificarsi di un incidente costato la vita al giovane centauro Marco Prevete, era chiusa al traffico dalla scorsa metà di ottobre. Nella giornata di ieri è arrivata, da parte del tribunale, la comunicazione del dissequestro che permetterà di mettere fine ai disagi che da mesi vivono i residenti ed i titolari delle attività commerciali del posto.

Sin da subito gli operai torneranno a lavoro per portare a termine, dopo il fermo, i lavori di restyling della strada contemplati dal programma Piu Europa.

“Cercheremo di agire in fretta per dare una risposta quanto più immediata possibile ai cittadini di via Vittorio Emanuele ed anche agli esercenti, che per mesi hanno fatto i conti con la chiusura dell’arteria – ha dichiarato il sindaco Massimo Pelliccia – Confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura affinché venga fatta piena luce sull’accaduto”.

Per permettere la riapertura della strada in questi mesi c’è stato un lavoro sinergico che ha coinvolto i militari della locale tenenza, guidati dal luogotenente Fernando De Solda, gli uffici comunali ed il corpo dei vigili urbani diretti dal comandante Marco Carrera.