CBTA proprio non riesce a vincere

269

cbta - avellinoNonostante il cambio di allenatore la formazione seniores del Centro Basket Torre Annunziata esce sconfitta dal campo di Cava De Tirreni per sole quattro lunghezze. In questa stagione  non si riesce proprio  a dare continuità ai risultati e puntualmente la squadra capitanata da Emilio Erbetta risulta stanca e poco lucida nel quarto periodo cedendo i due punti agli avversari. Il nuovo coach Stefano Porcini ha provato con il pressing a tutto campo rubare più palloni possibili ai metalli ani ma i suoi ragazzi  nei minuti finali hanno mollato la presa non avendo più energie da spendere. La classifica ora si fa come sempre preoccupante con un occhio alle squadre che dal basso stanno risalendo e che in questo girone di ritorno faranno di tutto per salvarsi. Notizie diametralmente opposte arrivano dal settore giovanile con l’under 15 che dopo un primo periodo di sostanziale equilibrio travolge il Ristori Basket prendendo le giuste misure e intensificando la difesa.

 

 

Tra una settimana la sfida con i cugini di Boscoreale per mantenere saldamente il secondo posto in classifica. Vince nettamente la Dimaio Medical under 14 contro il fanalino di coda Vico Equense con l’esordio di Mattia Brancaccio autore peraltro di un canestro. Vince di misura la Profilcomarin under 13 elitè contro l’Avellino del grande Larry Middleton, in una palestra di via Isonzo stracolma di spettatori il pubblico del CBTA ha trascinato alla vittoria i lupi bianco verdi che agguantano al primo posto proprio l’Acsi Avellino. Sugli scudi il solito Antonio Pio D’amico che con punti realizzati, rimbalzi ed una discreta difesa risulta essere determinante nei momenti topici dell’incontro. Ora Massimo Stanzione e compagni dovranno affrontare in trasferta il Basket Casapulla ed essere concentrati per questo finale di stagione che si preannuncia entusiasmante.

 

Ufficio Stampa

Centro Basket Torre Annunziata

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano