Sant’Antimo, blitz in una carrozzeria: due denunciati

275

auto-poliziaI poliziotti del Commissariato di Frattamaggiore hanno denunciato in stato di libertà due uomini, ucraini, di 46 e 36 anni perché sorpresi a lavorare in un locale privo di

autorizzazione amministrativa; per mancanza di autorizzazione all’immissione in fogna delle acque reflue e attività di raccolta non autorizzata di rifiuti.

Gli agenti ieri mattina, nell’ambito dei controlli volti ad arginare il fenomeno dello smaltimento illegale dei rifiuti, sono intervenuti in via Solimena, nel comune di Sant’Antimo.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno sorpreso, all’interno di un locale, adibito in parte a carrozzeria ed in parte a deposito illegale di materiale ferroso, di circa 700 metri

quadrati, i due uomini mentre, con una smerigliatrice elettrica, stavano levigando un auto ed immettendo quindi nell’aria polveri senza alcun dispositivo di convogliamento.

Gli agenti hanno inoltre rinvenuto un impianto idraulico ed un wc con pozzetti di raccolta delle acque reflue privi di tappo; alcuni fusti per la raccolta di olio; carcasse di lavatrici; frigoriferi ed alcuni pneumatici usati.

Il tutto è stato sequestrato ed i due uomini sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria.

Lascia una risposta