Un corso per combattere il femminicidio a Terzigno

399

femminicidio“Lezioni gratis di Difesa Personale per le donne”, è cosi che viene chiamato l’evento creato su FB dai membri dell’associazione sportiva di Terzigno. La violenza nei confronti delle donne viene testimoniata dai molti episodi di cronaca tragici e indegni capitoli di un fenomeno che, se negli ultimi anni ha subito un pericoloso aumento, è purtroppo sempre stato un grave atteggiamento di violenza spesso nascosto tra le mura domestiche.

Il Presidente dell’a.s.d. “S.V.A.N.” Alfano Antonietta e il preparatore atletico del centro Salvatore D’Amora si fanno promotori dell’evento, mettendo a disposizione delle donne che parteciperanno nel mese di marzo, la location a titolo Gratuito. Le lezioni avranno la supervisione del collaboratore e Maestro di Jeetkunedo Ernesto Tarchi esperto di Arti Marziali, che terrà lezioni di Difesa Personale innovativa e pensante, ideata per essere semplice, rapida ed efficace. Si basa sul concetto di sviluppo delle capacità di individuare i segni e reagire prima dell’aggressione.

Non si basa sulla tecnica ma sull’istinto di sopravvivenza. Il primo corso contro il fenomeno del femminicidio del gruppo S.V.A.N., prese vita a Trecase nel 2014 grazie all’attuale consigliere Comunale Salvatore Napodano, poi successivamente si appassiona all’argomento Mariagrazia Sabella Consigliere del comune di Terzigno che si fece promotore del corso nel 2015, che costantemente si pone a difesa dei diritti delle donne, attraverso varie iniziative sul territorio. Il M°Tarchi mostrerà alle partecipanti come prevenire casi di violenza attraverso il linguaggio del corpo, ed eventuali difese contro tentativi di violenze fisiche e psicologiche.

Il corso verrà suddiviso in tre parti: la prima vedrà la sessione teorica della strategia di prevenzione ed abitudini comportamentali, e le possibili violenze che si possono subire; Nella seconda parte si interviene sul corpo e le possibili tecniche da applicare sui punti sensibili; come ultima sessione si tratterà la parte pratica attraverso possibili varianti cercando una via di fuga, per difendersi da una possibile aggressione fisica. Al corso parteciperà un avvocato che intercederà per spiegare le varie misure legislative dei casi, interverranno anche membri delle forze dell’ordine per illustrare i comportamenti da assumere in caso di stalking e violenze fisiche.

Il corso si terrà tutti i martedì e giovedì dalle 20.00 alle 21.30. Non esitate a partecipare, il vostro aggressore non esiterà a colpirvi.

 

Share