Fantacalcio, che passione

303

FANTACALCIOTotalmente in clima Fantacalcio. A nove giornate dal termine del campionato, tutto rimane invariato in vetta con le vittorie di Juve, Roma e Napoli; vince anche l’Inter, mentre Fiorentina e Milan inciampano in due pareggi sulla carta impronosticabili.

 

 

 

In sede di Fantacalcio però, la partita più interessante è stata quella tra Genoa e Torino conclusasi per 3-2 a favore dei padroni di casa grazie alla seconda rete decisiva di Rigoni che finalmente ritorna a segnare con continuità come già fatto nella precedente stagione col Palermo. In questa partita c’è una bella storia da raccontare, ovvero quella del ritorno al passato per il Torino con l’indimenticata coppia-gol Immobile-Cerci di nuovo sullo stesso terreno di gioco ma con due maglie diverse, di nuovo insieme ma divisi, dopo due anni lontani, ma si sa, certi amori fanno giri immensi e poi ritornano; Immobile e Cerci si esaltano segnando una doppietta a testa; due gol per entrambi ma con pesi specifici diversi; le due reti di Cerci sono su rigore ma regalano al Genoa i tre punti, mentre quelle di Immobile sono marcature dal coefficiente di difficoltà elevatissimo, specialmente il secondo gol, due reti che non producono punti ma che gli conferiscono almeno nel Fantacalcio, il titolo di miglior giocatore della ventinovesima giornata, mentre a Cerci con la sua doppietta “di rigore” va assegnato il quinto posto nella nostra TOP 5.

Nella TOP 5, in seconda posizione non poteva non esserci che Dybala con la sua magia, una pennellata alla Del Piero seppur col mancino, regala tre punti preziosissimi alla Juve che avanza con forza verso la sua meta chiamata scudetto.

 

 

 

In questa giornata di campionato, la doppietta, oltre ad Immobile e Cerci, è stata messa a segno anche da Klose che realizza così anche i primi due gol in campionato dopo una stagione da dimenticare per le panchine ma anche per i troppi infortuni patiti. Due reti su azione per il tedesco, due gol molto facili da realizzare senza essere ostacolato dal portiere in entrambe le occasioni in cui ha segnato, ma per un attaccante trovarsi al posto giusto nel momento giusto è sempre un merito, inoltre il punteggio di “13,5” è il più alto di giornata e tanto basta per attribuirgli il terzo posto nella nostra TOP 5 fantacalcistica.

Perisic si aggiudica il quarto posto nella nostra TOP 5 grazie ad una prestazione molto convincente sia sulla fascia destra che sulla sinistra; dalle sue giocate nascono le migliori azioni dell’Inter, inoltre, in cinque minuti crea due occasioni da gol, il primo tentativo lo fallisce col pallone che termina di poco al lato, ma poco dopo realizza di testa la rete del momentaneo 1-0; per Perisic è il quinto gol in campionato e dopo un avvio di stagione in sordina sembra davvero che il croato abbia ritrovato la “verve” e la prontezza atletica che lo avevano contraddistinto durante la precedente esperienza al Wolfsburg.

Il peggiore della ventinovesima giornata è Soddimo; il centrocampista del Frosinone entra a mezz’ora dalla fine del secondo tempo col compito di migliorare il tasso qualitativo della squadra ciociara ma invece di portare benefici alla squadra, commette il gravissimo errore di atterrare Crimi in area di rigore al novantesimo minuto, un rigore che permette al Carpi attraverso la rete di De Guzman di ripassare in vantaggio e vincere una partita decisiva in chiave salvezza.

 

 

 

L’anno scorso, posizionato a centrocampo, ha fatto la fortuna di tutti i fantallenatori coi suoi 16 gol, ovviamente stiamo parlando di Menez che sta attraversando una stagione da dimenticare specialmente per l’infortunio che l’ha costretto a rimanere lontano dai campi di gioco per troppi mesi; adesso la condizione fisica è precaria e contro il Chievo ha dimostrato di essere ancora troppo indietro atleticamente e dopo un’ora di zero assoluto dove va registrata anche un’ammonizione a suo carico, il francese viene sostituito da Luiz Adriano, anche lui impalpabile.

Nella nostra FLOP 5 trova spazio anche Christodoulopulos che entra a 15 minuti dalla fine della partita ma da da un suo fallo dove peraltro viene anche ammonito, nasce la punizione dalla quale si concretizza il pareggio dell’Empoli sulla Samp.

Quarto posto per Molinaro nella FLOP 5; il terzino sinistro del Torino soffre tutta la partita le spinte offensive di Rincon e Ansaldi, provocando su quest’ultimo anche un fallo da rigore successivamente trasformato da Cerci.

Nella partita tra Udinese e Roma che ha fatto saltare peraltro la panchina a Colantuono, troviamo in Edenilson il peggiore in campo, al quinto posto nella nostra FLOP fantacalcistica; il terzino spostato a destra per bloccare le sfuriate offensive di El Shaarawy e Digne, non solo non riesce ad eseguire il compito richiesto da Colantuono ma non riesce neanche una volta ad arrivare con decisione sul fondo per crossare risultando tutta la partita al quanto evanescente.

 

 

 

 

TOP 5

***** Immobile: 7+3+3= 13

**** Dybala: 8+3=11

*** Klose: 7,5+3+3= 13,5

** Perisic: 7,5+3= 10,5

* Cerci: 7+2+2= 11

 

FLOP 5

*****Soddimo: 5-0,5= 4,5

****Menez: 5-0,5= 4,5

***Christodoulopulos: 4,5-0,5= 4

**Molinaro: 4,5

*Edenilson: 4,5

 

I CONSIGLI PER LA TRENTESIMA  GIORNATA

 

In porta:

Skorupski e Reina

 

In difesa:

Tonelli, Ranocchia, Vrsaljko, Glik, Alonso e Masina

 

A centrocampo:

Saponara, Wszolek, Diamanti, Sammarco, Ionita ed Hamsik

 

In attacco:

Toni, Berardi, Bacca ed Higuain

 

I BUONI CONSIGLI DELLA VENTINOVESIMA GIORNATA

Perotti: 7

Felipe Anderson: 6+1= 7

Tello: 6+1= 7

Higuain: 6,5+2= 8,5

Laurini: 6,5+3= 9,5

 

 

Alessandro Di Napoli

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano