Pollena Trocchia, inizia la lotta contro il randagismo

243

cani_randagi_0

Nelle scorse settimane, infatti, l’ente si è fatto promotore di un’intensa attività di pressione e coordinamento per tentare di andare incontro alle richieste di tutti quei cittadini preoccupati dalla crescente presenza di cani randagi in alcune zone di Pollena Trocchia.

L’amministrazione comunale ha messo intorno a un tavolo l’Asl, in qualità di responsabile della cattura dei randagi, la polizia municipale e i volontari di “Fire Fox”, il nucleo locale di Protezione Civile, promuovendo quella collaborazione interistituzionale indispensabile per la soluzione del problema.

“Siamo voluti andare oltre le segnalazioni all’Azienda Sanitaria che ci competevano, richiamando quest’ultima alle sue responsabilità e promuovendo un incontro per delineare la miglior strategia da mettere in campo per la risoluzione del problema” ha spiegato il Sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto.

A seguito di questa attività di coordinamento l’Asl ha già effettuato alcuni interventi in paese che hanno portato alla cattura di diversi cani randagi che circolavano sul territorio creando problemi di sicurezza e decoro.

“L’Asl ci ha fornito il calendario degli interventi relativi al mese di marzo. Finora ce ne sono stati già tre, con un altro previsto per venerdì 25. Chiaramente faremo in modo da ottenere una calendarizzazione anche per gli interventi di aprile così come dei mesi successivi, in modo tale da organizzare nella maniera più proficua possibile l’attività di collaborazione con la nostra polizia locale e con i volontari della Protezione Civile “Fire Fox”, a cui va il nostro ringraziamento” ha concluso Pinto.