L’estate dei big a Pompei: David Gilmour e Elton John

345

DAVID-GILMOURSi prospetta un’estate all’insegna di grande eventi musicali quella che in questo 2016 interesserà gli scavi archeologici di Pompei.
Dopo l’annuncio di qualche giorno fa del concerto di Elton John, una nuova superstar è pronta ad infiammare le rovine dell’antica città.

Il 7 e l’8 luglio David Gilmour, celebre chitarrista dei Pink Floyd, tornerà a suonare negli scavi di Pompei per il suo Rattle That Lock World Tour.

Già nell’aria dallo scorso settembre, occasione durante il quale il regista scozzese Adrian Maben presenziò un incontro sulle tappe della band icona del rock progressivo, il ritorno di un esibizione di Gilmour arriva a 45 anni dalle indimenticabili suggestioni sonore di Live at Pompeii, uno dei lavori più celebri del gruppo musicale britannico, filmato proprio da Maben.

Elton John PompeiAd annunciare questo nuovo grande evento in due imperdibili date è il Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, che dal social network Twitter “cinguetta” soddisfatto “Accordo raggiunto”.

Dalla prossima settimana sarà possibile acquistare online i biglietti per Gilmour, al prezzo di circa 300 euro; disponibili da stamane invece i ticket per il concerto di Elton John, il cui costo oscilla dai 150 ai 300 euro.

Raffaele Cirillo