Cava de’ Tirreni, teatro, musica nella lotta all’autismo

542

grilloecoccinella_giornataautismo_bodegaAl Bodega di Cava de’ Tirreni (Sa) partiranno dal 31 marzo 2016 serate all’insegna di teatro, musica e solidarietà per sostenere le attività dell’Associazione Onlus “Il Grillo e la Coccinella”. Compagnie teatrali, attori, cantanti e dilettanti daranno vita a performance teatrali il cui ricavato sarà destinato alla Onlus impegnata nella lotta all’ autismo. In programma anche un doppio appuntamento in occasione della IX “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo”: sabato 2 aprile incontro al Rodaviva con Rita Francese, “mamma speciale” ed autrice del libero “Basta, vado a dormire!”; domenica 3 Santa Messa alla Chiesa del Purgatorio

 

 

«I momenti più belli della vita sono quelli che rendono bella anche la vita altrui». Con questo spirito dal 31 marzo 2016 al Bodega di Cava de’ Tirreni (Sa) parte l’iniziativa “PrimaVera al Bodega. Il teatro fatto da voi”, serate all’insegna di teatro, musica e solidarietà. Presso il locale del Borgo Scacciaventi attori, cantanti, compagnie teatrali e dilettanti daranno vita a simpatiche scenette finalizzate alla raccolta di fondi da destinare all’Associazione Onlus “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, da sempre in prima linea nella lotta all’ autismo, che in occasione della IX “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo” – in programma sabato 2 aprile 2016 – ha organizzato una serie di eventi sul territorio comunale.

 

 

 

a3-locandinaIl cartellone degli appuntamenti è stato presentato questa mattina, venerdì 18 marzo, al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni alla presenza di: Autilia Avagliano, Assessore comunale alle Politiche Sociali; Giovanni Del Vecchio, Consigliere comunale con delega alla Cultura; Vincenzo Lamberti, Consigliere comunale; Luigi D’Alessio, Psicopedagogista ASL Salerno – Servizio Adolescenti; Giovanni Vaglia, Presidente dell’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”; Antonio Miserendino, attore ed organizzatore degli spettacoli al Bodega Massimiliano Memoli e Noemi De Rosa, titolari del Bodega Wine Bar. Alla conferenza stampa, durante la quale l’Assessore Avagliano ha comunicato l’intenzione di istituire un tavolo permanente sull’autismo, hanno partecipato anche Tania Lazzerotti, gli esponenti dell’Associazione “Autismo fuori il silenzio” di Pagani (Sa), Raffaele Satiro dell’Associazione “Progetto Agro Campania” e Geltrude Barba della Compagnia teatrale “Luca Barba”.

 

 

 

primavera_bodegaLa “PrimaVera al Bodega. Il teatro fatto da voi” vedrà ogni giovedì sera, alle ore 21.30, professionisti del teatro e dilettanti cimentarsi in dialoghi, monologhi e sketch divertenti per strappare un sorriso ai presenti e soprattutto per abbattere il muro dell’indifferenza sul problema dell’autismo. In prima linea ci sarà soprattutto il pubblico, che potrà liberamente destinare un contributo per aiutare “Il Grillo e la Coccinella” nella sua quotidiana attività volta a sostenere sia i bambini ed i ragazzi colpiti dallo spettro autistico che le loro famiglie. Musica, divertimento e tanta solidarietà: saranno questi gli ingredienti che caratterizzeranno le serate in programma al Bodega di Corso Umberto I, 111.

 

Ad inaugurare la kermesse sarà giovedì 31 marzo 2016 la compagnia teatrale “C’è Permesso”. Il giovedì successivo, 7 aprile, toccherà alla compagnia teatrale “Luca Barba”. Dopo questi primi due appuntamenti teatrali sarà, poi, la volta della musica: giovedì 14 aprile spazio al “Juke Box Umano” a cura di Umberto Santoriello e di “Cor a Cor live band”; il 21 aprile in scena la “Tammurriata” di Christian Brucale (voce e tamburo). Per ulteriori informazioni sulla rassegna è possibile consultare la Facebook Page Bodega Wine Bar, dove saranno di volta in volta comunicate le altre date del cartellone, oppure contattare Antonio Miserendino al numero 334.8155484 (WhatsApp).

 

 
Spettacolo, ma non solo. In occasione della “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo”, in calendario sabato 2 aprile 2016, l’Associazione “Il Grillo e la Coccinella” ha organizzato un importante doppio appuntamento, finalizzato ad illuminare le coscienze sulla problematica che attanaglia un numero sempre crescente di famiglie. Durante la giornata mondiale istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e di cui quest’anno si celebrerà la IX edizione, al Bar Libreria Rodaviva di via Montefusco 1 si terrà alle ore 18.00 l’incontro-confronto con Rita Francese, autrice e soprattutto madre di un figlio autistico, la quale ha raccontato la sua esperienza di vita e di “mamma speciale” nel lavoro editoriale “Basta, vado a dormire!” (Les Flaneurs Edizioni).

 

La “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo” è ormai nota anche come “Blue Day”, ossia la “Giornata Blu”. In moltissime città del mondo palazzi, monumenti e strutture di rilievo vengono illuminati con luci, candele e palloncini blu per dare risalto all’iniziativa. Sarà così anche a Cava de’ Tirreni in virtù della manifestazione promossa dall’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” per sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica sulla patologia autistica. L’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” invita, pertanto, i cittadini cavesi ad indossare un capo blu nella giornata di sabato 2 aprile. Sarà illuminato di blu pure il Bodega Wine Bar, il cui staff lancia la proposta anche alle altre attività commerciali del centro storico di abbellire di blu il proprio esercizio. Un gesto semplice e visibile per testimoniare la propria solidarietà e vicinanza alle tante persone che soffrono dei disturbi dello spettro autistico.

 

 

 

Il giorno dopo, domenica 3 aprile, alle ore 9.30, sarà celebrata una Santa Messa nella Chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo e delle Anime del Purgatorio (meglio nota come Chiesa del Purgatorio), cui seguirà la benedizione degli associati. Successivamente avrà luogo un momento conviviale presso la sede de “Il Grillo e la Coccinella”, sita in via Can. A. Avallone nei locali concessi gratuitamente dall’Arciconfraternita di Santa Maria Assunta in Cielo e delle Anime del Purgatorio.

 

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano