Check vascolare: parte la prevenzione itinerante in provincia di Salerno

0
248

farmacia comunale Salerno 2 - via PetrilloA partire da lunedì 21 marzo, nella farmacia comunale di Salerno 2 (via Petrillo n.37/38/39 – tel. 089/712649) sarà possibile eseguire un esame  diagnostico  per la misurazione dell’età vascolare. Si tratta della nuova iniziativa promossa dal Consorzio Farmaceutico Intercomunale di Salerno nell’ambito dei servizi integrativi offerti all’utenza e finalizzata alla prevenzione delle patologie vascolari: una campagna itinerante che interesserà, a rotazione, tutte le farmacie comunali del circuito C.F.I.

Si inizierà dalla farmacia comunale di Salerno 2 dove, a partire da lunedì 21, sarà disponibile un macchinario innovativo utilizzato per l’esecuzione del test. Sarà possibile sottoporsi all’esame con un contributo simbolico di dieci euro e previa prenotazione, contattando la farmacia di riferimento.

Si tratta – spiega il Presidente del CdA del Consorzio Farmaceutico Intercomunale Andrea Inserra –  di un’apparecchiatura molto sensibile ed affidabile, oltre che di ultima generazione, utilizzata per testare le condizioni di salute dei vasi sanguigni. L’esame dura pochi minuti. L’apparecchio in questione è costituito da un manicotto che si applica al braccio, simile a quello che si usa per la misurazione della pressione. Attraverso questo strumento sarà possibile rilevare i valori della pressione sanguigna e della velocità dell’onda di polso, che è proporzionale alla rigidità vascolare. Si tratta di un test importantissimo, che aiuta ad accertare lo stato di salute dei nostri vasi sanguigni, consentendoci di prevenire le malattie vascolari”.

farmacia comunale Salerno 1 -via TuscianoIl servizio sarà disponibile presso la farmacia comunale di Salerno 2 (direttore tecnico dott.ssa Filomena Amato) fino al 9 aprile 2016. La campagna itinerante proseguirà facendo poi tappa (dall’11 al 30 aprile 2016) nella farmacia comunale di Salerno 1 (direttore tecnico dott.ssa Rita Macellaro), in via Tusciano n.1, per poi spostarsi con cadenza periodica nelle altre sedi farmaceutiche del circuito C.F.I.

Stiamo mantenendo gli impegni assunti con la nostra utenza – sottolinea il Direttore generale del C.F.I. Francesco Sorrentino offrendo opportunità diagnostiche a costi accessibili anche alle fasce meno abbienti. Il nostro obiettivo è ampliare sempre più il nostro raggio d’azione, estendendo i nostri servizi non solo a tutti i Comuni aderenti, ma anche a quelli che speriamo vorranno aderire in futuro al nostro circuito. Il macchinario che utilizzeremo per la nostra campagna di prevenzione itinerante delle malattie vascolari è altamente innovativo e chi vorrà sottoporsi al test dovrà pagare solo un modico contributo di dieci euro. Purtroppo le malattie vascolari sono molto diffuse. Per ridurre il rischio di esserne colpiti, e  adottare tempestivamente eventuali misure preventive e/o terapie, è importante eseguire questo esame che risulta estremamente utile per conoscere la situazione in cui si trovano i nostri vasi sanguigni”.

………………………………………………………

Il Consorzio Farmaceutico Intercomunale gestisce diciannove farmacie comunali. Sono dodici quelle presenti nei comuni aderenti al Consorzio (Capaccio, Cava dei Tirreni, Eboli, Salerno e Scafati) e sette quelle con sedi nei comuni non soci del C.F.I.  (Agropoli, Angri, Ascea, Baronissi, Lioni e Sant’Egidio del Monte Albino), gestite mediante apposita convenzione.