Cava de’ Tirreni, rifiuti: vertice fra amministrazione ed esercenti

municipio cava de tirreniNell’ottica dell’ascolto e della partecipazione tra Amministrazione e cittadini, venerdì scorso si è tenuto un incontro a Palazzo di Città tra gli assessori, Enrico Bastolla, Attività Produttive, Nunzio Senatore, Ambiente e tutti gli esercenti commerciali che insistono su via Nigro, (Pizzeria Madison, I Fresconi, Pizzeria Europa, Officina 29, Borgo 020, Posh pub, Frutta e verdura di Abate & C., Mediateca Marte, Bar Barabocchio, Bar Tirovino, Lab13 Opificio del gusto), con la partecipazione di Salvatore Adinolfi per la Metellia Servizi e del capitano Claudio Zito della Sezione Ambiente del Comando Polizia Municipale, per una soluzione quanto più partecipata e condivisa all’annoso problema de conferimento dei rifiuti di via Felice Parisi.

Alla fine dell’incontro è stato sottoscritto un protocollo d’intesa, nel rispetto l’Ordinanza n.73 del 30 settembre 2008 per le utenze non domestiche, che prevede: per la FOU (frazione organica e umida) la raccolta nei giorni lunedì, mercoledì, venerdì e sabato presso il proprio esercizio commerciale; per la frazione secca e indifferenziata la raccolta i giorni martedì, giovedì e sabato.

E’ stato concertato, inoltre, per una soluzione migliore e definitiva, di individuare un’area apposita nei pressi del nuovo trincerone e/o nelle immediate vicinanze, dove realizzare un punto di raccolta per FOU e vetro collettivo, delimitato e riservato esclusivamente alle utenze non domestiche di via Nigro e zona S. Francesco, previa autorizzazione del SUAP e con dotazioni di chiavi, consentendo il conferimento nei giorni e orari prestabiliti.

Inoltre si è anche studiato una deroga per gli esercizi commerciali che hanno esigenze particolari e motivate (es. per coloro che hanno poco spazio all’interno del locale) che potranno conferire anche in ulteriori giorni ed orari prestabiliti.

“Riteniamo sempre utili questi incontri – afferma l’assessore Bastolla – per cercare di venire incontro alle esigenze degli operatori commerciali, in maniera da rendere concreta e misurata, nei limiti del possibile, l’azione dell’amministrazione comunale”.

“Ci attendiamo – aggiunge l’assessore Senatore – però, che ci sia un impegno serio e costante sia nel rispetto degli orari del conferimento che nella corretta differenziazione dei rifiuti. Il nostro obiettivo non è fare le multe ma avere una città pulita e dei cittadini, in questo caso operatori commerciali, che siano le prime sentinelle ambientali e del decoro delle nostre strade. Una prerogativa che credo sia comune ad entrambi, per noi amministratori che dobbiamo ottimizzare il servizio e per i commercianti che hanno interesse nell’avere una città accogliente e pulita”

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, settimo appuntamento di “Mondo Donna” alla clinica Mediterraneo
SuccessivoCavalcavia a rischio crollo dopo incendio tir, iniziata demolizione su A1
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.