Scacco al clan dei nigeriani: 22 arresti per l'”Eye”

554

carabinieriI carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), stanno eseguendo – nelle province di Caserta, Roma, Firenze, Arezzo, Brindisi e


Catania – 22 provvedimenti cautelari emessi dal gip di Napoli su richiesta della DDA, nei

confronti di altrettanti indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, rapina, estorsione e lesioni, tutti reati maturati all’interno della comunità africana di Castel Volturno (Caserta).

Scoperta, tra l’altro, l’esistenza di un vero e proprio sodalizio criminale composto da cittadini extracomunitari, denominato “gruppo dell’Eye” (mafia nigeriana), dedito secondo le indagini, in particolare, al traffico degli stupefacenti.

E’ stata fatta luce, durante le indagini, sui riti di affiliazione e sui codici comportamentali in vigore nel gruppo dell’Eye. Molti degli indagati sono

clandestini e lo spaccio delle sostanze stupefacenti, acquistate anche all’estero, avveniva a Castel

Volturno, ma anche a Roma e Firenze.