Castel Volturno, chiusi tre hotel: favorivano la prostituzione

754

prostituzione

Ben tre hotel sono stati sequestrati a Castel Volturno (Caserta) perchè, secondo gli inquirenti, erano luoghi in cui veniva favorita la prostituzione.

La polizia di Stato ha rispettato quanto emesso dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura della Repubblica.

Dalle indagini è emerso che i titolari delle strutture alberghiere, ospitavano in maniera sistematica delle donne straniere ed extracomunitarie che svolgevano l’attività di prostitute. I clienti venivano adescati per strada e gli venivano affittate delle camere nei tre hotel con costi modici: 20/25 euro.

L’organizzazione era talmente perfezionata che per evitare di essere scoperti, ogni qual volta si decideva di far entrare qualcuno nella camera d’albergo c’era l’accordo con il cliente di non far risultare nessuna registrazione.