Napoli, Secondigliano: Carabinieri arrestano il reggente del clan Licciardi

614

antonio nicolaoArrestato dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli Antonio Nicolao, 58 anni, napoletano, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto l’attuale reggente del clan “Licciardi”, raggiunto da un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dal Tribunale di Milano.

Dovrà espiare 9 anni e 8 mesi di reclusione conseguenti a condanne varie per associazione per delinquere, ricettazione e rapina aggravata.

L’uomo è stato tradotto a Poggioreale, dovrà espiare quasi 10 anni di reclusione.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano