San Giorgio a Cremano: arrestato giovane ritenuto affiliato ai Troia

707

elinucleo elicottero carabinieriIl servizio ad alto impatto, predisposto nell’ottica del contrasto ai locali sodalizi criminali, effettuato dai carabinieri della Compagnia di Torre del Greco, del reggimento Campania e con il supporto dell’Elinucleo di Pontecagnano, hanno effettuato ventidue perquisizioni personali e locali e il sequestro preventivo di una Lancia Thesis blindata e munita di sirene, intestata a un elemento di spicco del clan “D’Amico” di San Giovanni a Teduccio, nonché di due telecamere ad alta risoluzione costituenti il sistema di sorveglianza installato a protezione della sua abitazione.

E’ stato inoltre arrestato Danilo Troia, 21enne, di San Giorgio a Cremano, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto esponente del sodalizio criminale dei “Troia”.

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché durante la perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto 14 involucri contenenti cocaina, un bilancino di precisione e 255 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita.

L’arrestato, dopo le formalità, è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano