La Graus Editore incontra le scuole superiori della Campania

389

IMG_20160330_110129

Graus Editore conferma il proprio interesse per la diffusione della cultura e della lettura tra i più giovani e maggio sarà il mese in cui si concluderanno due progetti che hanno avuto l’obiettivo di rendere fruibile la cultura e la lettura negli istituti scolastici di Napoli e Provincia.

Ancora una volta i libri diventano mezzo e finalità che, attraverso la partnership tra scuole e case editrici, hanno permesso l’avvicinamento dei ragazzi al mondo della cultura, della lettura e delle tematiche di attualità che coinvolgono la vita quotidiana dei ragazzi, tematiche discusse durante gli incontri con gli autori.

Il 4 maggio si concluderà al teatro dell’Istituto Regina Coeli di Napoli la rassegna “Viaggio Lib(e)ro” organizzata da Graus Editore e ideata da Angela Procaccini, con il patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania. Gli incontri, coordinati dalla dottoressa Alessia Cherillo, hanno visto la partecipazione di autori come la stessa Angela Procaccini, autrice di “D”, il dott. Carlo De La Ville Sur Illon, autore di “Caro Adamo” e Massimo Cannizzaro, che concluderà la rassegna, con la presentazione del suo libro “Prossima Fermata Dante – Inferno 2.0”.
“Viaggio Lib(e)ro” ha coinvolto sei scuole: il Liceo Scientifico Linguistico “Cuoco – Campanella”, l’I.I.S. “Quinto Orazio Flacco”, l’Istituto Tecnico “G. Moscati”, l’IISS Giancarlo Siani, l’I.S.I.S. Archimede e l’I.I.S.S. Francesco Saverio Nitti.

“Il percorso ha inteso coinvolgere scuole i cui principi guida per la formazione dei cittadini di domani mirino, anche secondo le Direttive Europee di Lisbona sull’Istruzione, a potenziare le competenze base in madre lingua in sinergia con quelle di creatività in varie espressioni culturali.”

Il mese di maggio sarà la tappa conclusiva anche di “La scuola che legge”, il secondo progetto di Graus Editore ideato dalla dottoressa Alessia Cherillo, editor della casa editrice napoletana, giunto alla seconda edizione dopo il successo dell’anno scorso con gli autori Vincenzo Esposito de “L’amico francese”, Maria Angela e Prisco Bruno di “Colloqui con mio padre”, Sergio Schiazzano di “Melchi – Vi racconto una storia” e Carlo de La Ville sur Illon di “Caro Adamo”.

Questa seconda edizione di incontri tra autori e studenti è stata ospitata ancora dal Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Napoli e ha visto protagonisti quest’anno tre autori Graus Editore: Fabio Massa autore di “Scivolare via come il vento”, Massimo Cannizzaro e il suo “Prossima Fermata Dante – Inferno 2.0”, Marilena Imparato con “Splendore degli abissi”.

Ancora una volta Graus Editore e i suoi libri sono protagonisti di progetti di comunicazione che mirano a portare all’attenzione dei ragazzi, temi di attualità come il bullismo, le discriminazioni e la libertà di espressione, nel tentativo di ridurre le distanze tra cultura, lettura e nuove generazioni.

Share