Esposti a Roma striscioni a sostegno di De Santis

337

curva sud roma de santis espositoA distanza di anni, il caso di Daniele De Santis, l’ex ultrà giallorosso accusato dell’omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, ferito il 3 maggio e morto il 25 giugno 2014, continua a far parlare. Dalle tv, agli stadi e in ultimo in strada. Sono apparse, infatti, nelle ultime ore, striscioni nei pressi del Colosseo a sostegno dell’ultras giallorosso. Frasi alla  “I romanisti non ti abbandonano. Daniele non mollare!”, oppure “Daniele, figlio di Roma. Nessuno ti abbandona”, palesano in maniera inequivocabile la vicinanza della Curva Sud a chi è stato accusato dell’omicidio del tifoso napoletano Esposito e per cui è stata chiesta dai pm della Procura romana la condanna all’ergastolo. Ogni striscione è firmato dalla Curva Sud.

In realtà, dicono dal Viminale, la polverizzazione della Curva è sempre forte e, da quello che si apprende, non tutti i gruppi erano d’accordo a una esplicita solidarietà con De Santis.

Share