Napoli, rapina choc: autista sequestrato dai malviventi

214

rapinaQuesta mattina, gli agenti del Compartimento della Polizia Stradale per la Campania ed il Molise, hanno arrestato i pregiudicati Gennaro Di Gennaro di 39 anni, Francesco Viola di 46 anni e Giovanni Rella di 42 anni in quanto ritenuti responsabili del reato di rapina e sequestro di persona. E’ stato inoltre arrestato anche il 23enne Giuseppe Pesacane in quanto accusato di concorso in rapina.

I tre malviventi, poco prima, armati ed a bordo di una Lancia Y, avevano rapinato a Marano di Napoli, un autocarro adibito al trasporto di generi alimentari e sequestrato l’autista costringendolo a seguirli.

Entrambi i mezzi sono stati però intercettati dai poliziotti a Mugnano di Napoli mentre sulla Strada Provinciale 1 si dirigevano verso Melito.

Inseguiti sino ad un deposito di bibite sono stati raggiunti. Di Gennaro, Viola e Pesacane sono stati sorpresi mentre scaricavano la merce dall’autocarro all’interno del deposito di proprietà dello stesso Pesacane.

Rella invece è stato sorpreso all’interno della Lancia con l’autista dell’autocarro trattenuto sotto la minaccia di una pistola, successivamente rivelatasi un revolver giocattolo priva di tappo rosso.

I quattro malviventi sono stati pertanto arrestati e subito condotti alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. La pistola è stata posta sotto sequestro e tutta la merce rapinata, costituita da generi alimentari vari, bibite, olii e detergenti per la casa, è stata invece restituita al legittimo proprietario.

Lascia una risposta