Castellammare al voto, Movimento 5 stelle: Amato si presenta

350

vincenzo amato m5s castellammareDopo l’ufficialità di Salvatore Vozza come neo candidato sindaco di Castellammare, e quelle quasi ufficiali di Pannullo nel Pd e di Cimmino nel centrodestra, si è presentato alla cittadinanza il candidato dei grillini Vincenzo Amato in una conferenza stampa all’interno delle aule della sede del Movimento in via Principe Amedeo.

In compagnia di Amato, c’erano anche il consigliere regionale Luigi Cirillo e il senatore Sergio Puglia. Nel caos che governa le elezioni amministrative di Castellammare, con i partiti storici in notevole difficoltà, il Movimento 5 Stelle è stata la prima certezza essendo il primo a dichiarare il nome del suo candidato. Ed è prorpio su questo che Amato ha voluto focalizzare l’attenzione dei cittadini: “Siamo i primi perchè semplicemente siamo più puliti e onesti e non avevamo bisogno di giochi politici per scegliere il candidato. Siamo noi i portatori di novità: una ventata fresca alla politica stabiese e dovranno sostenerci soprattutto i cittadini che dovranno scegliere”.

In particolare, Amato si è soffermato anche sulla composizione della lista: “Abbiamo scelto i componenti della lista non in base alla professionalità ma al buon senso. Siamo dell’opinione che il politico non deve essere un mestiere ma deve essere alla portata dei semplici cittadini che hanno intenzione di restituire credibilità all’intera città di Castellammare, da troppo tempo martoriata”.

Tuttavia, anche all’interno del Movimento ci sono stati momenti di alta tensione con alcuni dissidenti che hanno cercato di portare avanti un’altra lista e un’altra candidatura. Ma alla fine l’ha spuntato proprio Vincenzo Amato che a riguardo spiega: ” Non sono mai esistite liste alternative, il Movimente non lo prevede. E’ vero che abbiamo discusso ma soprattutto per portare avanti un programma adatto alle difficoltà di Castellammare: sarà un programma condiviso da tutti i membri del Movimento”.

A conclusione della conferenza stampa, Amato spiega che “si sta riscontrando un desiderio di partecipazione da parte dei cittadini che ci rende fiduciosi in vista dell’imminente tornata elettorale».

Gennaro Esposito