Torre Annunziata, dibattito sull’idea di “Città Vesuviana”

242

ImmagineL’Associazione “Riformisti nel Mezzogiorno” intende promuovere un confronto sull’idea della “Città Vesuviana”, intendendo con questa espressione non solo una dimensione geografica/territoriale delle diverse comunità dell’area metropolitana a sud di Napoli (da Ercolano a Castellammare) ma anche la capacità di mettere in rete le risorse ed i punti di forza di questo sistema urbano complesso (a partire dalle risorse ambientali e da quelle culturali).

Un primo nucleo di azioni sinergiche può certamente sperimentarsi,in forme più spinte di quelle attuali, attraverso attività e scelte che vedano protagonisti i soggetti pubblici e privati operanti nelle comunità di Torre Annunziata, Pompei, Boscoreale, Boscotrecase e Trecase (o quelli che giudicano utile investire in questi territori).

A giudizio dell’Associazione è fondamentale aprire un dibattito coinvolgendo non solo le Amministrazioni municipali ma più complessivamente le diverse articolazioni dell’architettura istituzionale, economica e sociale: ciò per indurre ciascuno di detti interlocutori alla riflessione sull’esigenza di una nuova strategia per il rilancio delle nostre economie preservando e “sfruttando” al meglio quelli che sono i tratti distintivi, i maggiori attrattori, le tipicità di ogni singolo territorio.

Questo è il senso dell’iniziativa che individua come leva principale e non esclusiva dello sviluppo il flusso di visitatori che sceglie i giacimenti archeologici, i beni culturali, le risorse ambientali e le mete religiose presenti nei nostri territori.

Share