Arzano Volley, conquista il titolo di campione regionale Under 14 femminile

0
331

Campione regionale Under 14 Arzano ridLa squadra di Antonio Piscopo batte in finale per 3-1 il Centro Ester e si accomoda sul gradino più alto del podio. Una nuova soddisfazione per questa società che, ormai da tre stagioni, sta puntando molto sulla crescita e maturazione dei prodotti del vivaio.

E’ stata una finale vera. Combattuta punto a punto e che alla fine ha premiato la squadra più grintosa. Buono anche il colpo d’occhio offerto dal palaDennerlein di Barra che sta di nuovo abituandosi alla pallavolo di livello.

La Final Four ha visto in campo anche Pontecagnano e Sant’Agata che si sono però fermate nelle semifinali di sabato sera.

Capitan Riccio“Una bellissima partita –commenta Antonio Piscopo- devo fare i complimenti al Centro Ester per la gara che ha disputato. La differenza tecnica l’hanno fatta la battuta e la nostra maggiore incisività in attacco. Adesso ci dobbiamo concentrare sulle finali nazionali a Vasto il 24 maggio”.

Un successo frutto della collaborazione con le società Partenope ed Aphrodite Volley e che consente al progetto giovani di andare avanti: “Se tutto va bene –continua Piscopo, vogliamo portare tante atlete in prima squadra.  Altrimenti il lavoro del settore giovanile non ha senso. Stiamo lavorando molto, con le altre categorie. Speriamo di avere  di avere presto i frutti ai quali ambiamo”.

La gara si apre con l’Arzano che mette subito in difficoltà la ricezione del Centro Ester, una serie di colpi che consentono a Riccio e compagne di prendere subito il largo. Ci vuole un po’ al team di Consiglia Crescente per carburare. Il vantaggio accumulato consente all’Arzano di amministrare e a tagliare agevolmente il traguardo della vittoria del primo set: 25-15.

Nel secondo set il Centro Ester dà filo da torcere alle rivali. La partita diventa equilibratissima e si risolve solo alle battute finali: 25-23. Cambiato il campo, si inceppa la ricezione dell’Arzano Volley. La squadra di casa continua a mirare sulle atlete meno dotate in ricezione, accumulando fino a dieci punti di vantaggio. Recuperare dieci punti non è uno scherzo. L’Arzano arriva ad un passo dalla grande impresa però c’è anche il tempo per un piccolo giallo: tabellone e referto non viaggiano in sincronia ed il set si chiude a sorpresa sul 22-25.

Anche l’ultima partita è equilibratissima. Le due squadre si affrontano a viso aperto fino al punto finale che premia l’Arzano Volley. I due sestetti escono dal campo travolti dagli applausi e dal grande affetto delle rispettive tifoserie che hanno voluto  trascorrere la serata della festa della mamma al palazzetto.