Pronto Soccorso Frattamaggiore, Fials: bene la riapertura, ma non basta

427

ospedale-frattamaggiore-Pronto-Soccorso

«La riapertura de Pronto Soccorso dell’Ospedale di Frattamaggiore va salutata con favore. E’ una buona notizia. E’ il segnale chiaro dell’impegno portato avanti dalle istituzioni competenti. Ma non basta a colmare tutte le difficoltà che questo presidio continua a vivere dal punto di vista organizzativo e della dotazione organica». Lo dichiara Roberto Maraniello, segretario generale della Fials (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) di Napoli

«Ci troviamo di fronte – continua Maraniello – ad un Pronto Soccorso che registra sessantamila accessi annui, che eroga 170 prestazioni al giorno e che si ritrova con scarsissimo personale medico e paramedico, senza contare il mancato supporto dei reparti specialistici. E’ evidente che il Pronto Soccorso non è nelle condizioni di funzionare così come dovrebbe».

«Come Fials – conclude il segretario generale – saremo vigili e monitoreremo con attenzione l’attività del Pronto Soccorso di Frattamaggiore perché gli impegni assunti dalla struttura commissariale siano rispettati».