Castellammare, De Iulio: “Basta al degrado delle periferie”

211

DeIulioMassimo“Servizi quasi inesistenti, aree ludiche assenti, edifici fatiscenti, illuminazione scarsa, strade sporche, aiuole incolte. La necessità è quella di eliminare completamente il concetto di periferia”.

Così Massimiliano De Iulio, candidato alla carica di consigliere comunale con la lista “Stabia in Strada” a sostegno del candidato sindaco della coalizione di centrodestra Gaetano Cimmino.

L’obiettivo dell’appello è quello di focalizzare l’attenzione sui diversi rioni di Castellammare che attualmente versano nel degrado più completo e ridare dignità a tali aree.

“Concettualmente – ha affermato De Iulio – non bisogna più parlare di periferie inglobando tali zone nel centro urbano. Si tratta di rioni densamente popolati dove i cittadini si sentono privati del patrimonio artistico, culturale, e naturalistico”.

“Questo ferisce profondamente chi, come me, ama la città senza riserve. Non è possibile che ci siano quartieri ‘svantaggiati’ rispetto al centro cittadino sia dal punto di vista urbanistico sia funzionale sia socio-economico”.

Share