Torre Annunziata, Boscoreale, Scafati: droga e occupazione di appartamenti

262

carabinieri piano napoliA Boscoreale arrestato Antonio Sorrentino, 22enne, del luogo, già noto ai carabinieri e ai domiciliari, colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Napoli per aver violato le prescrizioni del regime domiciliare, è stato tradotto a Poggioreale.

droga carabinieri  torre annunziataA Torre Annunziata arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio Ferdinando Cascone, 32enne, del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine e sottoposto alla misura della libertà vigilata.

Durante la perquisizione i carabinieri dell’aliquota operativa di Torre Annunziata hanno rinvenuto e sequestrato 9 piante di marijuana di altezza variabile dal metro al metro e mezzo, 45 semi di canapa indica, 2 bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente. Dopo l’arresto è stato tradotto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Durante il servizio sono stati denunciati in stato di libertà:

• Un 26enne di Terzigno che all’atto del controllo si è rifiutato di fornire i suoi dati personali ai militari dopo essere stato fermato a piedi lungo la via Aquini di Boscoreale;

• Un 30enne di Boscoreale per “invasione di edifici” che occupava abusivamente un appartamento del rione “Piano Napoli”;

• Un 42enne già noto alle forze dell’ordine e una 41enne di Boscoreale, anche loro per “invasione di edifici” di un altro appartamento nel “Piano Napoli”;

• Un 40enne già nota alla giustizia e un 14enne di Scafati -madre e figlio- per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. I carabinieri li hanno trovati in possesso di 153 grammi di marijuana, 2 bilancini di precisione e circa 50 bustine per il confezionamento;

• Un 40enne di Bagnoli per guida di ciclomotore senza patente.

Share