Boscoreale, una giornata in ricordo di Aldo Moro

246

invito boscorealeIl racconto dei 55 giorni che hanno segnato per sempre la storia della Repubblica Italiana, il rapimento di Aldo Moro ricostruito attraverso una appassionata lettura degli atti, dei documenti e delle testimonianze raccolte in tutti questi anni dalla Commissione Parlamentare Moro 2.

“Chi è perché ha ucciso Aldo Moro” il titolo del convegno che si terrà sabato 25 giugno alle ore 10.15 presso il Circolo Aldo Moro del Partito Democratico di Boscoreale,  in via Papa Giovanni XXIII, 19.

Sarà l’onorevole Gero Grassi, vicepresidente del gruppo Pd alla Camera dei Deputati e promotore della commissione d’inchiesta parlamentare sul caso Moro, a ripercorrere gli eventi accaduti da quel 16 marzo 1978, giorno dall’agguato di via Fani, al 9 maggio dello stesso anno, quando il corpo privo di vita dello statista della Dc venne ritrovato nel bagagliaio della Renault 4 parcheggiata in via Caetani, a metà strada tra via delle Botteghe Oscure, sede del Partito Comunista Italiano, e Piazza del Gesù, sede della Democrazia Cristiana.

Un’appassionante ricerca della verità, quella portata avanti dall’onorevole Grassi, che instancabilmente sta percorrendo in lungo e in largo la penisola raccontando una delle pagine più buie della storia della Repubblica Italiana.

Nel corso della manifestazione sarà proiettato un video su Aldo Moro. Tutti gli atti e la rassegna stampa relativa al caso Moro è consultabile sul sito www.gerograssi.it.

Al convegno prenderanno parte anche il segretario cittadino del PD, Luigi Biagio De Martino, il consigliere regionale e capogruppo del Pd, Mario Casillo, e la deputata e segretaria regionale del Pd Campania, Assunta Tartaglione.

Share