Camorra e narcotraffico: arrestato il figlio del boss dei Monti Lattari

867

carabinieri-2

Traffico di droga: torna in carcere Michele Di Martino, figlio di Leonardo alias “‘o lione”, boss del clan di camorra “Di Martino-Afeltra”.

Il 26enne, considerato elemento di spicco della cosca attiva a Gragnano, Pimonte, Agerola e Castellammare di Stabia, è stato arrestato nelle scorse ore dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile (Norm) della compagnia stabiese, agli ordini del capitano Carlo Santarpia, e dai militari della stazione di Gragnano, guidati dal comandate Giovanni Russo.

Di Martino è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Napoli, dovendo espiare 3 anni, 1 mese e 28 giorni di reclusione per traffico e detenzione di stupefacenti, commessi dal 2009 al 2010 a Pimonte, Castellammare di Stabia e nei Comuni limitrofi. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Napoli Poggioreale.