Volla, Annone FdI: “Impegno e passione, costruiamo un’alternativa”

316

Giuseppe Annone


All’indomani del primo consiglio comunale a Volla con l’elezione del presidente del consiglio, Pasquale Di Marzo, esponente della maggioranza e del suo vice, eletto dalle file dell’opposizione ed individuato in Raffaele Montanino, giunge il comunicato di uno dei grandi esclusi, l’esponente di Fratelli d’Italia, tra i più votati ma fuori dal consiglio comunale, Giuseppe Annone.

“Impegno e passione, costruiamo un’alternativa”. Questa la parola d’ordine per l’ex consigliere Annone che assolutamente non ammaina la bandiera dell’impegno per la propria città.

“A un certo punto bisogna riflettere  un po’. Ci ricorderemo ogni partenza è perfetta ma ogni ritorno ci fa stare bene solo se ci sarà un obiettivo… e noi c’è l’abbiamo”

Fratelli d’Italia  è fuori dall’ Assise ma non fuori dal territorio con i suoi 1150 consensi pari al 9% e un candidato al Consiglio risultato il secondo più votato con i 375 voti.

annone“Io non farò opposizione dall’esterno, ma sarò l’alternativa!” così Giuseppe Annone che continua: ”Il gruppo di Fdi-An non si fermerà sarà attivo e lavorerà per la comunità Vollese. Politicamente Volla è una Cittadina di centro destra non lo dico io ma i 3000 voti che sono stati assegnati proprio a questa parte politica, e da questi risultati bisogna lavorare”.

Nelle parole di Annone la condanna della politica del “Centro” a Volla che ha chiaramente fallito condannando la coalizione di centrodestra e favorendo definitivamente l’ottima campagna elettorale e l’ascesa al seggio tricolore del neo sindaco Viscovo.

Ma Giuseppe Annone non si sente sconfitto ed è pronto a ripartire dalla gente dalla strada, dalle tante iniziative che già ha in mente ed in fase di partenza: “Noi ci siamo” conclude l’ex consigliere.

Angela Del Gaudio