Castellammare, dopo 55 anni di attività chiude “Cormun”

316

cormunDopo quasi 55 anni di attività, chiuderà definitivamente, alla fine di luglio, Cormun: locale storico e prestigioso di Castellammare che si occupava particolarmente di abbigliamento.

La boutique che si trova a via Roma, è costretta alla chiusura dopo le tante promesse che non sono state mantenute da parte dell’amministrazione comunale e anche a causa dei lavori interminabili di restyling al Palazzo del Fascio.

Infatti, Cormun con il suo locale si trova proprio nei pressi di questa opera pubblica e le sue vetrine sono oscurate dal cantiere che ormai da quattro anni è totalmente fermo: di conseguenza i clienti non possono godere e non possono assistere alla merce esposta dal commerciante.

Ed è così che il proprietario, stanco di questa situazione e totalmente abbandonato dall’amministrazione (soprattutto passata), ha deciso di chiudere tutto ma soprattutto di citare per danni il Comune di Castellammare.

Una situazione incredibile soprattutto perchè questo da l’ennesima dimostrazione di come la mala politica possa avere delle forti ripercussioni sui cittadini, seri e onesti, che decidono di investire nella propria città. Il Comune, di conseguenza, perde ancora credibilità: Pannullo dovrà lavorare molto per evitare che si possano ripetere situazioni del genere anche perchè i locali che affacciano sulle “macerie” stabiesi sono tanti.

Share