Napoli, prima amichevole a Dimaro contro Anuane

534

napoli dimaro ritiroDopo una settimana di allenamenti nel ritiro di Dimaro, località del Trentino scelta per il quinto anno di fila dalla società, il Napoli si appresta a sfidare la compagine locale dell’Anuane nella prima amichevole della stagione 2016/2017. Ha fatto, però, storcere il naso ai tifosi presenti a supportare la squadra il prezzo di 15€ per assistere alla partita che sarebbe potuto essere gratuito, per premiare proprio tutti coloro che hanno deciso di seguire la squadra durante il ritiro, e che risulta essere eccessivo per l’importanza del match. La partita comincia subito con il Napoli in attacco che si avvicina al goal più volte nei primi dieci minuti. Il primo goal arriva, però, solo al 21° con il bel passaggio in profondità di El Kaddouri per Gabbiadini che la piazza all’angolino destro. La partita si è sbloccata e dopo sei minuti arriva anche il raddoppio: Jorginho serve fuori area El Kaddouri che con un tiro potente dal limite batte il portiere avversario.

 

 

Al 34° arriva invece un goal da calcio d’angolo, mancato spesso nella scorsa stagione, con il pallone diretto sul secondo palo dove il liberissimo Chiriches non deve far altro che spingere in rete. Il quarto goal arriva con un’ottima azione sulla destra al 44° di Maggio ed El Kaddouri, che riesce a servire Gabbiadini in mezzo all’area libero di appoggiare in rete. Il primo tempo finisce con il risultato di 4-0. Nel secondo tempo è ancora El Kaddouri ad andare in rete al 52°: il marocchino recupera la palla dopo il palo di Maggio, entra in area e la incrocia in rete. Bellissimo goal per lui. Un minuto più tardi altro goal del Napoli con l’autorete del numero 14 che, nel tentativo di scalciare via il pallone dai piedi dell’onnipresente El Kaddouri, la mette alle spalle del proprio portiere. Il settimo goal arriva nuovamente dalla difesa ma stavolta è Lasicki a mettere il pallone in rete con un colpo di testa sul calcio d’angolo dalla destra. Mister Sarri decide allora di effettuare tutti i cambi al 58° e fa entrare tutti i primavera e Albiol. Dopo due minuti è proprio uno dei giovani più talentuosi a mettere a segno l’ottava rete: ottima azione di Maggio sulla destra che si accentra e prova il tiro, il portiere riesce a ribattere ma sulla deviazione arriva Dezi che con un tiro potente segna il proprio nome sul tabellino dei marcatori. Sempre sull’out destro arrivano le azioni più pericolose e al 70° Maggio-El Kaddouri portano al cross del marocchino dalla linea di fondo che trova Dumitru in area libero di colpire in rete.

 

 

Infine all’80° la partita si chiude con il decimo goal messo a segno da Roberto Insigne, fratello minore di Lorenzo, con una splendida girata al volo di sinistro sul lancio da centrocampo di Valdifiori. La partita termina sul risultato di 10-0 per il Napoli che ha messo in mostra buone cose anche da parte dei calciatori poco utilizzati nella scorsa stagione. Su tutti, è sicuramente da sottolineare la prova di El Kaddouri che riusciva a farsi trovare in qualsiasi parte del campo ed ha creato grossi problemi alla squadra avversaria, oltre a mettere a segno due goal e tre assist. Nell’attesa dei titolari, ancora in vacanza per le convocazioni in nazionali che li hanno visti partecipare ad Europeo e Copa America, questo Napoli sembra essere piuttosto collaudato, anche se l’avversaria non era certamente di spessore.

 

 

napoli ritiro dimaroTABELLINO Napoli-Anaune 10-0: Gabbiadini 21°/44° – El Kaddouri 27°/52° – Chiriches 34° – Autorete 53° – Lasicki 57° – Dezi 60° – Dumitru 70° – Insigne R. 80°

Napoli (4-3-3): Rafael; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Grassi; Callejon, Gabbiadini, El Kaddouri. Allenatore: Sarri.

Anaune (4-3-3): De Petris, Segna, Falvo, Gebelin, Cassata, Morano, Micheli, Kiekens, Panizza, Pinamonti, Biscaro. Allenatore: Mariotti.

Erasmo Micera