Napoli, prende vita il dopo-Higuain

272

napoli milikNella giornata della conferenza stampa di Higuain con la Juventus, è arriva l’ufficialità dell’acquisto di Milik da parte del Napoli. Il centravanti polacco dell’Ajax è un classe ’94, alto 184cm e nella scorsa stagione in Olanda ha realizzato 24 reti in 42 partite, oltre a mettersi in mostra durante l’Europeo giocato in Francia questa estate. Le cifre dell’affare prevedono un pagamento immediato di 25 milioni di euro con l’aggiunta di eventuali 5 milioni di bonus legati alle prestazioni del calciatore, 30 reti realizzate, e al raggiungimento del quasi impossibile obiettivo da parte del Napoli di vincere lo scudetto. Il calciatore ha già sostenuto le visite mediche ed è diretto a Dimaro per raggiungere i nuovi compagni negli ultimi giorni di ritiro e assistere all’amichevole contro l’Entella.

 

La giovane promessa ha superato quindi la concorrenza di Icardi e Bacca ma, a differenza di questi ultimi, non conosce il campionato italiano e avrà bisogno di ambientarsi. Questo, però, non dovrebbe essere un problema per un maestro come Sarri che è già riuscito a far esprimere al meglio Koulibaly, che dopo la bella stagione realizzata è corteggiato dal Chelsea, ma soprattutto lo stesso Higuain nella stagione dei record. Dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe, però, che questo acquisto non dovrebbe compromettere l’eventuale acquisizione di Bacca del Milan, che dovrebbe costare intorno ai 30 milioni di euro, o di Icardi dell’Inter per il quale si parla di una nuova offerta da parte di De Laurentiis di circa 60 milioni. L’attaccante del Milan ha realizzato 18 reti nella scorsa stagione, piazzandosi al terzo posto nella classifica dei cannonieri mentre un gradino più sotto si è posizionato Icardi con 16 reti.

 

L’acquisto di un’altra punta, però, metterebbe in discussione la permanenza di Gabbiadini che aveva sperato in un maggior impiego con la partenza del Pipita. L’agente dell’attaccante italiano infatti ha dichiarato che il proprio assistito vorrebbe giocare più spesso e con l’acquisto di due attaccanti, sicuramente chiederebbe la cessione. Le intenzioni del presidente De Laurentiis forse sono quelle di avere un calciatore che conosce già il campionato italiano da far partire titolare e far crescere Milik senza pressioni. Acquistare Milik e Icardi, a quelle cifre, estinguerebbe quasi l’intero guadagno ottenuto dalla cessione di Higuain nonostante la società necessiti anche l’acquisto di almeno un centrocampista, vista la quasi sicura cessione di Valdifiori. Non ci resta che attendere la presentazione in quel di Dimaro di Milik e attendere i prossimi giorni per scoprire le intenzioni del presidente sul mercato.

Erasmo Micera

Share