Caso Angela Celentano, in Messico ricompensa per chi fornisce informazioni

ANGELA CELENTANO

Continua la battaglia dei genitori per ritrovare Angela Celentano, la bambina misteriosamente scomparsa sul Monte Faito il 10 agosto del 1996.

Una ricompensa di 1.500.000.000 pesos, l’equivalente di 80mila euro, è stata fissata dal Governo messicano in favore di chi sarà in grado di fornire notizie utili a rintracciare Celeste Ruiz, la ragazza che a partire dal maggio 2010 contattò via web i genitori di Angela Celentano, sostenendo di essere loro figlia prima di sparire nel momento in cui l’Interpol provò a mettersi sulle sue tracce.

Dell’impegno delle autorità messicane per risalire alla ragazza che diceva di vivere in Messico, e delle notizie recentemente apprese dalle procure di Torre Annunziata e Città del Messico, i genitori di Angela, Maria e Catello Celentano, parleranno in occasione del ventennale della scomparsa della piccola mercoledì 10 agosto nel corso di una conferenza stampa convocata alle ore 9 nel chiostro di San Francesco a Sorrento.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCaserta, spari da auto in corsa: colpita bimba di 3 anni
SuccessivoScavi di Pompei, boom di visitatori. Bene anche Caserta e Ascea
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.