Brusciano: aiuti sì ma solo su indicazione della Protezione Civile

390

Il sindaco di Brusciano Giosy RomanoAnche la città di Brusciano in prima linea per la raccolta dei beni da destinare alle popolazioni colpite dal sisma. Sono davvero numerosi i cittadini che in queste ore hanno contattato sindaco ed amministratori cittadini per chiedere come fare a contribuire, con piccoli gesti di solidarietà, ad alleviare le sofferenze dei nuovi terremotati.

“Voglio ringraziare i numerosi cittadini di Brusciano che ci stanno contattando per dare una mano a chi ha perso tutto. E’già allertato il nostro “Gruppo Volontari della Protezione Civile” –spiega il sindaco Giosy Romano- che è in contatto con chi nelle Marche sta coordinando i soccorsi. Per il momento le indicazioni che arrivano dalle zone colpite sono quelle di non raccogliere o inviare generi di alcun tipo fino a quando non sarà chiaro il quadro dell’emergenza. Una indicazione che ha lo scopo di non intasare i magazzini con generi che potrebbero risultare essere inutili o doppioni.  Invito quindi i cittadini di Brusciano ad attendere le indicazioni del “Gruppo Volontari della Protezione Civile” che provvederà a raccogliere quanto effettivamente serve per aiutare chi in queste ore ha perso tutto”.

Share