Givova Scafati, verso il Memorial “Vittorio Dalto” ad Agropoli

0
340

paladiconcilio-di-agropoliDopo tre vittorie nei primi tre incontri amichevoli contro Basket Scauri (serie B), Bcc Agropoli (serie A2) e BPC Virtus Cassino (serie B), si inizia a fare più impegnativo e probante il cammino precampionato della Givova Scafati. Questo fine settimana (sabato 10 e domenica 11 settembre), la società dell’Agro parteciperà alla XV edizione del Memorial “Vittorio Dalto”, in programma presso il PalaDiConcilio di Agropoli (Sa), un quadrangolare tra società partecipanti al campionato di serie A2, infatti le altre tre contendenti saranno Bcc Agropoli, FMC Ferentino e Segafredo Virtus Bologna. La formula sarà quella classica, composta da semifinali al sabato e finali la domenica, quando si incontreranno tra loro le due perdenti e le due vincenti delle sfide del giorno precedente.

 

 

Il calendario gare prevede al sabato, come primo incontro di semifinale, quello tra FMC Ferentino e Givova Scafati (ore 18:00); a seguire quello tra Bcc Agropoli e Segafredo Virtus Bologna (ore 20:00). Ai medesimi orari, il giorno seguente (domenica) si disputeranno invece prima la finale terzo e quarto posto e poi quello primo e secondo posto.

Dichiarazione del capitano Patrick Baldassarre: «Siamo alla terza settimana di allenamenti e stiamo lavorando davvero bene. Stiamo mettendo in campo grande impegno e sacrificio. Ciascuno si sta impegnando per cercare di migliorarsi. E’ questo lo spirito giusto che deve accompagnarci per tutta la stagione. Ognuno di noi deve sempre cercare di andare oltre i propri limiti, per provare a costruire qualcosa di solido. Il coach esige regole molto precise, quindi è normale che i vari componenti della squadra ancora non si intendano bene, ma la strada intrapresa è quella giusta per ottenere risultati prestigiosi, compiendo un passo dopo l’altro, sempre in avanti, così come sta già accadendo in queste prime settimane. Ora ci attende il difficile torneo di Agropoli, nel quale incontreremo subito un team forte come Ferentino, che ha tenuto invariato nel proprio roster, rispetto alla stagione passata, il nucleo di italiani e Raymond. Ha aggiunto un atleta importante come Musso e quindi sicuramente lotterà per i vertici del girone. Vogliamo dare il massimo di noi stessi in un test complicato, che vogliamo provare a vincere, per ben figurare in una vetrina bella ed importante».

Antonio Pollioso