Controllo dei Carabinieri nel nolano. Arrestato ladro messo in fuga da 89enne

408

arresto-carabinieri-notteTratto in arresto in flagranza per furto in abitazione Gaetano Ciccone, un 40enne di Saviano già noto alle forze dell’ordine.

Dopo aver scavalcato la ringhiera del balcone di un’abitazione privata si è introdotto in casa da una finestra lasciata aperta, quando l’inquilino 89enne lo ha sorpreso a frugare nella camera da letto. A quel punto il malfattore si è dato alla fuga a piedi ma è stato fermato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Nola.

Perquisito, Ciccone aveva addosso due paia di orecchini d’oro rubati poco prima, poi restituiti alla legittima proprietaria.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Durante il servizio a largo raggio dei Carabinieri della Compagnia nolana, denunciate 5 persone:
. un 22enne bengalese per violazione delle leggi sull’immigrazione, controllato dai Carabinieri di San Gennaro Vesuviano;

. un 22enne di Pratola Serra denunciato per minaccia e ricettazione dai Carabinieri di Schiava: dell’Aliquota operativa nolana in piazza d’Armi di Nola, pur essendo gravato dal divieto di ritorno in quel comune;

. un 30enne di Ponticelli per guida senza patente poiché revocata 2 anni fa;

. infine un 35enne di Visciano per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Alla guida del suo scooter, alla vista dei militari ha invertito la direzione di marcia liberandosi di un involucro di carta stagnola. Bloccato dai Carabinieri e recuperato l’involucro, sono stati rinvenuti e sequestrate 6 stecche di hashish.

Segnalati alla prefettura 9 soggetti: tutti consumatori di stupefacente, sono stati trovati in possesso di quantità per uso personale di eroina, hashish, marijuana e cocaina.

 

 

Share