Portici, Festa delle Stelle, la partigiana Lidia Menapace: “Renzi non avrà il mio sì”

264

lidia-menapace“Se ce l’abbiamo fatta noi dopo vent’anni di fascismo, ce la può fare chiunque. La Resistenza è un fenomeno che non va in pensione. Bisogna sempre trovare la maniera di essere più intelligenti di chi si crede potente. E a chi, su questa riforma della nostra carta costituzionale, continua a raccontarmi cose superficiali, ribadisco con forza: non avrai il mio sì”.

Queste le parole di Lidia Menapace, partigiana della Resistenza italiana, pronunciate nel corso del dibattito “L’equilibrio tra i poteri dello Stato: cos’è e come cambia nella riforma Renzi-Boschi”, che ha inaugurato la quinta edizione della Festa delle Stelle a Portici, organizzata dagli attivisti locali del Movimento 5 Stelle.

Moderato dall’avvocato e attivista M5S Mario Di Masi, il dibattito ha visto la partecipazione di due accademici della Federico II, i professori Massimo Villone e Alberto Lucarelli, e dei parlamentari M5S Roberto Fico,Paula Nugnes e Andrea Cioffi.

In centinaia, tra cittadini e attivisti, hanno affollato ieri sera il piazzale della la Spiaggia delle Mortelle, a Portici, per la prima giornata della kermesse. Sul palco, dopo il momento di discussione, si sono alternati gruppi musicali emergenti pop rock. Quindi la scena è stata tutta degli attivisti locali del Movimento 5 Stelle, che hanno illustrato i loro progetti per l’ambiente e il rilancio turistico e commerciale del territorio, mettendo in luce la maturità di una forza politica in grado di poter governare  fin da subito la città di Portici. La Festa delle Stelle prosegue, oggi e domani, con dibattiti su Costituzione e scuola.

Nel pomeriggio, dalle 17.30, la discussione su Italicum e riforma costituzionale, con gli accademici Ugo Grassi e Carlos Herman, il deputato M5S Carlo Sibilia, e il partigiano e presidente della sezione napoletana dell’Anpi, Antonio Amoretti. Poi sarà la volta della musica, non le Nacchere Rosse e il gruppo Semantica. A caratterizzare lo spazio della kermesse, inoltre, aree di ristoro, stand con prodotti della gastronomia locale, l’artigianato tipico e il mercatino dei libri usati per le scuole medie e superiori.

Domenica, l’attesa è per il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio che, a partire dalle 19, incontrerà i cittadini.

Share