Fiamma Torrese si presenta alla città

454

presentazione-fiamma-3Grandi emozioni al Nettuno Lounge Beach di Torre Annunziata per la presentazione della squadra femminile di volley “C.M.O. Fiamma Torrese”. Alla serata, presentata dal bravissimo Francesco Paolo Di Capua, hanno preso parte le autorità, gli sponsor, l’intera squadra e tantissimi tifosi.

La prima a porre l’accento sulla condivisione del sogno sportivo della Fiamma Torrese è Adele Salerno, allenatrice del team, che si è detta profondamente emozionata e fortemente desiderosa di raggiungere le vette più alte proprio con la squadra oplontina. “Per raggiungere i massimi risultati – ha affermato la giovane coach – è importantissima l’amalgama tra le giocatrici, proprio perché il volley è uno sport di squadra, in cui l’intesa è fondamentale”.

Il Presidente onorario avv. Giuseppe De Luca ha ringraziato prima di tutto i tifosi, perché “la C.M.O Fiamma Torrese è una famiglia, nata in un ambiente sano tra persone perbene”.
Luigi Marulo, direttore del C.M.O. di Torre Annunziata ha ricordato che lo sport è prima di tutto salute, ma è anche unione, condivisione e attaccamento alla propria terra.
A rimarcare questa affermazione è stato il dott. Giovanni Acanfora, presidente di Givova, sponsor della squadra. “Givova è ormai un marchio riconosciuto a livello internazionale – ha affermato il Patron Acanfora – ma continua ad avere uno sguardo rivolto al territorio. Givova intende sostenere la C.M.O. Fiamma Torrese, con cui condivide i valori più sani e positivi dello sport”.

A chiudere la presentazione è stato il Sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita, che ha auspicato una presentazione-fiamma-2sempre maggiore partecipazione delle istituzioni nei riguardi della pallavolo, sport di impegno e di passione. “Il territorio deve possedere strutture adeguate – ha promesso il primo cittadino – poiché è in esse che possono crearsi nuove opportunità di sviluppo economico e sociale”.

Dulcis in fundo, Francesco Paolo Di Capua ha presentato il roster della C.M.O. Fiamma Torrese, raccontando “la storia di tante ragazze che, sotto rete, ricevono, palleggiano e schiacciano un sogno, quello di vincere migliorando se stesse come atlete e come donne. Punto dopo punto, abbraccio dopo abbraccio, muro dopo muro”.
Il Presidente di Givova, il dott. Acanfora ha voluto consegnare personalmente alle atlete la maglia ufficiale, indossata con orgoglio dal capitano Dora Sollo.
Grandi applausi, grande sostegno, grandi emozioni per una squadra che ha tutte le intenzioni di scalare il campionato in B2 e vincere, ma senza dirlo troppe volte, per una sorta di scaramanzia. Ad maiora, ragazze.

Agnese Serrapica

Share