Disastri arbitrali: botta e risposta tra Sarri e de Laurentiis

272

sarri-napoliAmaro il pareggio del Napoli contro il Genoa per 0-0; grandissima prestazione di Reina che salva in almeno due occasioni gli azzurri dalla sconfitta, ma il Napoli ha anche molto da recriminare con due errori arbitrali. Nel tunnel che porta agli spogliatoi al termine della partita, mister Sarri ha dichiarato che il presunto tocco di mano di Ocampos e il contatto in area su Milik sarebbero stati entrambi da punire con il calcio di rigore, che però non è arrivato e, successivamente, ha richiesto l’intervento della società contro questi episodi sfavorevoli.

 

Se aggiungiamo anche il mancato rigore contro il Pescara, sono 4 i punti che mancherebbero al Napoli. Pronta la risposta di De Laurentiis dalla Cina che, però, abbassa i toni e sottolinea che gli errori arbitrali vanno rispettati, nel bene e nel male. Il Napoli quindi non deve cercare alibi perché, secondo il presidente, ha disputato un’ottima gara e nonostante abbia il quinto fatturato in Italia, ha speso 128 milioni sul mercato rendendo la squadra molto competitiva. De Laurentiis conclude, poi, così il suo comunicato: “Non resta che fare i complimenti alla squadra e all’allenatore per la partita di ieri. Forza Napoli Sempre!”

Erasmo Micera

Share