Prima amichevole stagionale Real Volley Napoli a testa alta contro la Givova Scafati

real-volley-napoliIl cuore, in ogni ambito, fa la differenza. La Lp Pharm Napoli esce a testa altissima dalla sfida amichevole contro la Givova Scafati. Contro le salernitane che hanno una categoria di ‘vantaggio’ (militano in B1) e una preparazione atletica migliore (sono iniziate prima) capitan Foniciello e compagne hanno regalato una buona pallavolo e sprazzi di ottimo gioco. L’intesa perfetta per il gruppo guidato da coach Eliseo deve ancora arrivare ma, nonostante la sconfitta per 3-1, sono giunte indicazioni molto positive per il tecnico che ha visto le sue ragazze lottare su ogni pallone e dannarsi l’anima per non farlo cadere a terra. Questo è lo spirito giusto per iniziare una grande stagione. Applausi anche del presidente Bindi che si è detto soddisfatto della prestazione delle sue atlete.

PRIMO SET. Il primo punto della stagione è di Daniela Foniciello che nel giorno del suo compleanno si regala lo 0-1 con un preciso pallonetto che cade sulla linea che delimita il campo. La Lp Pharm Napoli ha una carica in corpo che dimostra lottando su ogni pallone. Pochi scambi e +2 partenopeo (3-5). La partita è viva e la contesa arriva in pari (7-7). La prima squadra ad arrivare a dieci è quella del presidente Bindi dopo l’attacco out della schiacciatrice salernitana (9-10). Piccoli passaggi a vuoto delle ragazze di coach Eliseo e le atlete di Meneghetti ne approfittano: il punteggio recita ’16-11’. La Lp Pharm non si scompone: macina gioco e punti e riesce a portarsi a due lunghezze di distacco (22-20). Un tocco a rete vincente della palleggiatrice di Scafati, Peluso, e padrone di casa che hanno 4 set point. Pelella, dopo la ricezione perfetta di Mazzarini, al centro ne annulla uno. Sul contrattacco successivo Pericolo concretizza l’1-0.

SECONDO SET. Nel secondo parziale la squadra di mister Eliseo parte con il freno tirato e subisce subito un parziale di 5-1 che costringe l’allenatore a chiamare ‘discrezionale’. Le indicazioni del tecnico danno i frutti sperati e lo svantaggio si riduce quando c’è il primo tempo di Russo che regala il -3 (6-3). Con Pericolo al servizio Scafati però riesce a mettere la freccia (10-3). Eliseo si gioca la carta Biscardi e la schiacciatrice calabrese ripaga subito la fiducia con un bel diagonale (13-7). Rodriguez prova a scuotere le sue compagne con un pallonetto che cade in ‘3’ e poi con un servizio vincente ma le lunghezze da recuperare sono ancora 6 (21-15). Biscardi ha il braccio caldo e piega la difesa salernitana con un grande colpo ad incrociare e poi con un muro e fuori per il 23-19. Russo concede il -3 (23-20). Ma il set ha già un padrone: sul 24-21 arriva il servizio out della Lp Pharm Napoli e Scafati va avanti 2-0.

TERZO SET. Come nel set precedente Scafati parte meglio e Pericolo in parallela sigla il 5-0. Rodriguez spezza l’incantesimo con un tocco che si perde all’incrocio delle linee. Quando Pericolo è in prima linea tutti gli attacchi passano da lei e quando l’alzata è perfetta è difficile fermarla: diagonale vincente e 8-1. Con l’ace della forte attaccante le salernitane arrivano in doppia cifra (10-2). Mette a segno il suo primo punto stagionale anche Astarita con un primo tempo che non trova opposizione (13-6). Foniciello prima e Muzio, servite in modo perfetto da Tuselli, poi riportano sotto la squadra di Eliseo (15-11). Ma è sempre Pericolo a fare danni con la sua battuta in salto: tre consecutive e 18-11. Ci pensa ancora Biscardi a risollevare la sua squadra: due attacchi da applausi e contesa che arriva 19-15. Break di 4 punti delle napoletane e pareggio. Il sorpasso? Questione di testa. Prima volta avanti nel parziale con Biscardi che stampa il 19-20 che porta coach Meneghetti a richiamare all’ordine le sue giocatrici. Doppio vantaggio delle ospiti quando Foniciello trova il ‘block’ vincente (20-22). Biscardi trova l’incrocio delle linee in diagonale da posto 2 e regala i primi 2 set point alla sua squadra. Errore in difesa di Scafati e set che finisce 22-25 tra gli applausi di tutta la panchina della Lp Pharm.

QUARTO SET. In campo la palleggiatrice Lubrano, l’opposto Morra, la schiacciatrice Di Gennaro e il libero Rapillo. Squadra under 21 per la Lp Pharm Napoli che comunque non sfigura: Morra in diagonale piazza il 3 pari e si va punto a punto. Il primo tentativo di allungo è di Scafati che si porta 11-8. Ace di Di Gennaro e contesa che si riporta sul -2 per Napoli (15-13). La sfida è viva e il muro a due Astarita-Morra permette alla Lp Pharm di restare in partita (19-16). Le salernitane si portano a 23 ma la centrale Russo non ne vuole sapere di arrendersi e piazza due muri consecutivi che valgono il 23-18. Pericolo da ‘2’ attacca in diagonale e garantisce cinque match point (24-19). Di Gennaro con un mani e fuori annulla il primo. Ma sulla successiva azione la gara si chiude a favore di Scafati. Strette di mano sotto la rete tra due società amiche che faranno sicuramente divertire i rispettivi tifosi perché con questo spirito il futuro non può che regalare vittorie.

GIVOVA SCAFATI – LP PHARM NAPOLI 3-1 (25-21; 25-21; 22-25; 25-20)

GIVOVA SCAFATI: Ricciardi, Abbruzzo, Salzano, Erra, Valdes Perez, Villani, Pericolo, Peluso, Caputo, Moretti (L), Marra (L2). All. Meneghetti. Vice all. Baldi

LP PHARM NAPOLI: Mazzarini (L1), Foniciello, Lubrano, Morra, Tuselli, Biscardi, Russo, Astarita, Muzio, Pelella, Rapillo (L2), Rodriguez, Di Gennaro All. Eliseo. Vice all. Rotunno

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Oliveto Citra la Festa dell’Uva e la Rassegna Nazionale del Folclore
SuccessivoTorre del Greco intitolato a Maria Montessori il plesso scolastico di via Scappi
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.