Torre Annunziata, Circumvesuviana: vandalizzata la stazione

550

stazione-circumvesuviana“Poco fa, un’orda barbarica di ragazzi usciti dalla scuola, a Torre Annunziata ha vandalizzato i tornelli ed ha forzato la postazione di controlleria presente”. Così il presidente di Eav, azienda che gestisce la Circumvesuviana, Umberto de Gregorio.

“Sono state chiamate le forze dell’ordine che non sono ancora arrivate. – ha continuato de Gregorio sulla sua pagina ‘Facebook’ – Ci vorrebbero muri o tornelli blindati”.

“La devastazione dei tornelli e della postazione di controllo nella stazione della CircumVesuviana di Torre annunziata denunciata dal presidente di Eav, Umberto de Gregorio, allunga ancor di più l’elenco delle malefatte delle baby gang tra Napoli e provincia e ripropone la necessità di misure straordinarie per arginare il fenomeno in preoccupante crescita”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “in attesa di interventi legislativi che permettano interventi più sostanziali e concreti contro le baby gang, le società di trasporto dovrebbero organizzarsi potenziando la sicurezza, attraverso la blindatura delle cabine e delle postazioni di controllo in stazione, ma anche con corsi di difesa personale destinati a quanti hanno il contatto con i viaggiatori, visti i continui atti di violenza che si stanno ripetendo a bordo di treni e pullman della nostra regione”.

“Purtroppo, in questo caso, bisogna anche sottolineare l’assenza delle forze dell’ordine visto che, in un post su facebook, lo stesso de Gregorio ha denunciato che, dopo un’ora dalla segnalazione, ancora non s’erano presentati” ha aggiunto Borrelli per il quale “servirebbe una maggiore presenza sul territorio di Carabinieri e Polizia per non dare la sensazione della terra di nessuno nella quale le baby gang possono crescere e agire indisturbate”.