Coltivatore di canapa indiana arrestato dalla Polizia a Torre Annunziata

marijuanaGli agenti del Commissariato di Torre Annunziata, stamane, hanno arrestato Giuseppe Ciglione, pregiudicato di 53 anni, perché responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio.

L’uomo, all’interno della sua abitazione, aveva allestito un laboratorio per la coltivazione ed essiccazione di canapa indiana.

I poliziotti, nell’ambito di una più vasta indagine, tesa ad infrenare il dilagante fenomeno della coltivazione-vendita-spaccio di sostanze stupefacenti, hanno fatto irruzione, nella sua abitazione in Via Vittorio Veneto in Torre Annunziata.

Sequestrate 3 piante, dell’altezza di circa 180 centimetri ognuna, per un peso di circa kg 1,3.

Rinvenuta anche sostanza stupefacente già essiccata, circa 200 grammi.

Il 53enne è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa d’esser giudicato, nella giornata di domani, con rito per direttissima.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteMette a segno rapina con il coltello. Identificato ed arrestato dalla Polizia
SuccessivoCentrale dello smistamento di droga a “Secondigliano”: arrestata 41enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.