Cartucce calibro 7,65 in un mobile della cucina: arrestato 34enne

polizia-arrestoNella tarda mattinata di sabato, i poliziotti del commissariato Decumani di Napoli hanno arrestato Paolo Cappuccio, 34enne napoletano, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, per il reato di detenzione illegale di munizionamento.

Gli agenti hanno effettuato un controllo presso l’abitazione dell’uomo in vico Maiorani; in cucina dietro un cassetto i poliziotti, hanno rinvenuto e sequestrato una scatola con all’interno 32 cartucce cal.7.65.
L’uomo è stato arrestato e condotto a Poggioreale.

Gli agenti hanno esteso il controllo anche ad un locale terraneo adibito abusivamente a rivendita di prodotti alimentari confezionati. All’interno del locale, gli agenti, hanno rinvenuto e sequestrato, una cartuccia cal.6.35, nascosta dietro una confezione di caffè, all’interno di un mobile è stato rinvenuto un coltello a scatto con lama di oltre 15cm. ed una bustina contenente cocaina per un peso superiore ai 31 grammi.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteEra ricercato in Polonia per appropriazione indebita: arrestato a Napoli
SuccessivoOttimi risultati per le squadre giovanili di basket di Torre Annunziata
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.