Parte da Napoli l’idea di una rete di sindaci europei

colau-demagistris-rete-sindaci-europeiImportante missione istituzionale quella di venerdì del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris a Barcellona dove è stato ricevuto dall’Alcadessa Ada Colau.

Un incontro importante perché si è rafforzata l’idea ed il progetto di costruire una rete di sindaci europei impegnati per un’ Europa dei diritti, dei popoli, della sovranità popolare e dei beni comuni, a cominciare dall’acqua pubblica e al diritto all’abitare, e per contrastare e superare l’austerità dei governi tecnocratici.

I due primi cittadini hanno anche convenuto sull’importanza di mettere a confronto le varie esperienze magari organizzando a breve anche incontri in Europa a mettere insieme i sindaci impegnati in questa direzione e sottolineando la straordinaria esperienza di Napoli, con il coinvolgimento dei movimenti popolari e dei cittadini.

Dopo c’è stato l’incontro al Teatro Lliure con il console italiano a Barcellona e con la direttrice dell’istituto italiano della cultura dove si è convenuto sulla necessità di rafforzare ancor più i legami ed i vincoli culturali tra le due città.

Infine il Sindaco ha assistito allo spettacolo Orestea, messo in scena dallo Stabile partenopeo, sottolineando come Napoli si stia riscattando soprattutto attraverso la cultura e rimarcando il ruolo importante dell’Amministrazione comunale, ma anche della Città metropolitana, per il Teatro Nazionale e per la Scuola di formazione assicurando sempre il massimo sostegno al settore culturale della nostra città.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, scoperti centri per lo smaltimento illegale dei rifiuti
SuccessivoScompare da Nola, la polizia lo ritrova in piazza Garibaldi a Napoli
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.