Scompare da Nola, la polizia lo ritrova in piazza Garibaldi a Napoli

polizia-napoli-chi-lha-visto-1Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale nel tardo pomeriggio di ieri, su segnalazione del 113 hanno avvicinato la stazione centrale in piazza Garibaldi di Napoli dove era stato avvistato un uomo scomparso lo scorso 17 settembre da Nola.

Il poliziotto in servizio al 113 che, ha ricevuto la segnalazione, ha prontamente fotografato la scheda presente sul sito del programma televisivo di Rai 3 “Chi l’ha Visto?” dal 22 settembre, inoltrando la foto dell’uomo scomparso ai poliziotti impegnati nella ricerca, Vincenzo Sepe 54enne.

Le pattugli impegnate nella zona della stazione centrale, grazie alla foto, hanno chiesto ai numerosi esercizi commerciali se avessero visto l’uomo nonostante le numerose risposte negative gli agenti hanno ampliato il raggio di ricerca rintracciando il 54enne in corso Novara alle spalle di una fermata degli autobus.

L’uomo, spaesato, trasandato e con una folta barba non ricordava nulla, solo il suo nome. Gli agenti hanno contattato un congiunto che parlando al telefono con l’uomo lo ha riconosciuto. Il sig. Sepe è stato accompagnato presso la Caserma della Polizia di Stato in via B. Tanucci dove ha attesa di riabbracciare i suoi familiari, che in lacrime lo hanno riportato a casa.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteParte da Napoli l’idea di una rete di sindaci europei
SuccessivoEra ricercato in Polonia per appropriazione indebita: arrestato a Napoli
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.