Pompei: pellegrinaggio giubilare dei Cavalieri e delle Dame al santuario

Pompei piazza santuario fioriPer decisione del cardinale Edwin O’Brien, Gran Maestro dell’Ordine del Santo Sepolcro, si svolgerà in questo mese del Rosario, precisamente sabato 15 ottobre 2016, un pellegrinaggio giubilare dei Cavalieri e delle Dame provenienti da tutta Italia, al santuario mariano di Pompei, in occasione dell’Anno della Misericordia che si concluderà il 20 novembre.

«I partecipanti a questo pellegrinaggio seguiranno i passi del Beato Bartolo Longo, fondatore del santuario di Pompei, il solo membro laico dell’Ordine del Santo Sepolcro beatificato sino ad ora.

Egli è modello di vita cristiana, di umiltà e di altruismo per tutti i membri dell’Ordine, che lo invocheranno di nuovo, soprattutto attraverso la preghiera per la sua canonizzazione», sottolinea il Gran Maestro dell’Ordine.

I Cavalieri e le Dame, per la maggior parte laici, solleciteranno l’intercessione del Beato, chiedendo a Dio di far rivivere in loro una carità concreta per sostenere moralmente e materialmente gli abitanti della Terra Santa e del Medio Oriente, assetati di giustizia e di pace.

Dopo una conferenza, al mattino (ore 9) sul carisma pompeiano, attraverso la testimonianza di vita cristiana di Bartolo Longo, i pellegrini dell’Ordine varcheranno la Porta Santa nel Santuario (alle 10), quindi parteciperanno alla messa presso l’altare della Vergine a metà mattina (ore 10:45).

Nel primo pomeriggio avranno luogo, nella basilica, l’adorazione Eucaristica e la preghiera del rosario (ore 14:30). «Vedere il santuario con intorno tutte le sue opere di carità, costruite da zero, con “un soldo al mese”, ci fa toccare con mano l’autenticità del messaggio d’amore che Dio, attraverso la mediazione della Vergine, ha dato a Bartolo Longo, non solo per se stesso, ma per tutti noi», dice Mons. Tommaso Caputo, arcivescovo prelato e delegato pontificio di Pompei, priore della sezione « Napoli – Beata Vergine del Rosario » dell’Ordine del Santo Sepolcro. A pochi giorni dalla festa di Nostra Signora della Palestina, celebrata liturgicamente il 25 ottobre, i Cavalieri e le Dame onoreranno la loro Santa patrona nel celebre santuario mariano.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTorre del Greco, Ascom: “SIAD danneggia i piccoli esercizi commerciali”
SuccessivoNapoli, un anno di reclusione al trafficante nazionale di cardellini
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.