Sorrento, 91enne deceduto dopo prelievo di sangue: scatta l’inchiesta

325

ospedale sorrentoMuore dopo un prelievo di sangue: è choc a Sorrento dove i familiari di un 91enne hanno denunciato i fatti alle forze dell’ordine. L’episodio è avvenuto nell’ospedale di Sorrento. Procura della Repubblica di Torre Annunziata e poliziotti del locale commissariato hanno già aperto un’inchiesta per omicidio colposo e notificato un avviso di garanzia nei confronti di un medico.

La circostanza è stata riportata da “Il Mattino”. Il protagonista dell’episodio è Ugo Santini, 91enne di Meta di Sorrento deceduto in ospedale. Stando alle prime ricostruzioni l’anziano sarebbe stato ricoverato in ospedale per un dolore alla gamba e dopo le prime cure sembrava essersi ripreso. A quel punto sono scattati nuovi accertamenti, compreso un prelievo di sangue: dopo pochi minuti l’uomo è deceduto. I familiari del 91enne hanno denunciato i fatti alla polizia di stato e al Tribunale per i Diritti del Malato.

Dall’Asl Na3 Sud hanno fatto sapere che nelle prossime ore, per fare luce sull’accaduto, verrà istituita una commissione d’inchiesta interna. Intanto le indagini delle autorità andranno avanti: dopo la consegna dell’avviso di garanzia e il sequestro della cartella clinica si attendono i risultati dell’autopsia, già effettuata.

Share