Presentato dal M5S il piano alternativo su Grande Progetto Pompei

347

conferenza-stampa-m5s

Il m5s ha presentato stamane in conferenza stampa le mozioni sul Distretto Grande Bellezza Pompei come proposta alternativa alla costruzione di un hub ferroviario nella città di Pompei.

Presenti i portavoce alla Camera Luigi Gallo, alla Regione Tommaso Malerba, alla Città metropolitana di Napoli Danilo Cascone e per i Comuni interessati Ludovico D’Elia i quali hanno tutti evidenziato la contrarietà ad un progetto di collegamento ferroviario attraverso una linea ad alta velocità per Pompei.

Secondo i rappresentanti istituzionali pentastellati la soluzione del nuovo hub di Pompei Scavi, approvata dal Comitato di gestione, “ancorché estremamente onerosa, non rispetta le finalità preposte dal Piano strategico per l’intera buffer zone UNESCO né i principi ispiratori della legge tra cui un vero rilancio economico-sociale del territorio favorendo, al contrario, un turismo “mordi e fuggi“.

Nel corso della conferenza il neo eletto Consigliere della Città metropolitana di Napoli Danilo Cascone ha dichiarato: “Vorremmo sapere dal sindaco della Città metropolitana di Napoli quale sia la sua visione dal momento che ad oggi non è stato mai approvato un piano strategico accompagnato da un piano territoriale particolareggiato. Sotto questo punto di vista siamo molto indietro rispetto ad aree metropolitane come Milano le quali hanno intrapreso già da tempo un percorso partecipativo ed inclusivo degli attori presenti sul territorio. In assenza di una strategia di lungo periodo – continua Cascone – regna uno stato di confusione in merito agli obiettivi da raggiungere per asset strategici quali cultura e turismo, volani di crescita essenziali per lo sviluppo del territorio.

Per questo motivo mi impegnerò a promuovere, nel più breve tempo possibile, una seduta monotematica di Consiglio metropolitano”.

Share