Santa Maria la Carità, novità in consiglio comunale: Scarico passa nel gruppo “Direzione comune”

235

14894480_10209175467698269_341011543_oUna scelta inaspettata che è arrivata durante il consiglio comunale che ha visto protagonista il consigliere di opposizione Franco Scarico. Infatti, quest’ultimo, ha lasciato il suo gruppo consiliare “Insieme si cambia” per entrare un “Direzione comune” diretto egregiamente da Domenico Elefante.

“Sono soddisfatto e orgoglioso – spiega proprio Elefane -. Sono rimasto sorpreso di questo cambio ma tutto ciò testimonia che stiamo facendo politica nel modo giusto e anche gli altri consiglieri se ne sono resi conto. Noi puntiamo ad una democrazia partecipata, e lo abbiamo dimostrato nel corso del tempo”.

A dare ragione al gruppo “Direzione comune” sono sicuramente i fatti: son state più di venti le proposte effettuate durante il consiglio comunale e che sono state prese in considerazione dalla maggioranza molte delle quali anche approvate. Basti pensare all’installazione di una rotonda all’incrocio fra via Madonna delle Grazie e via Visitazione (a confine con Gragnano), alla possibilità di impiantare le strisce blu per garantire degli introiti all’amministrazione senza dimenticare, ovviamente, l’approvazione del PUC.

domenico elefante“Il nostro gruppo – continua Elefante – sta dimostrando che si può fare opposizione facendo delle cose positive per la città. E’ sempre stato questo alla base della nostra lista e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Abbiamo un’amministrazione giovane e con voglia di fare: sicuramente possiamo fare delle cose positive. Gli interessi dei cittadini vengono prima di qualsiasi colore politico: per questo vogliamo essere diversi rispetto al passato”.

Scarico, comunque, dopo essere entrato in consiglio comunale con circa 500 voti, era stato assessore durante la giunta Cascone ma durante l’ultimo turno elettorale ha deciso di candidarsi con una lista diversa perchè era cambiato la sua visione politica. Visione che come testimonia l’adesione a “Direzione comune” sta combaciando con quella di Elefante e dei suoi colleghi.

Condividi
PrecedenteNuova scossa di terremoto a Maratea, tra Calabria e Basilicata
SuccessivoUn buon Napoli punito da due errori in difesa
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.