Ottaviano, trovata morta in casa: in manette per omicidio il compagno 35enne

383

carabinieri arresto manetteL’avrebbe spinta al termine di una lite facendole battere la testa e causandone la morte. I carabinieri della stazione di Ottaviano e i militari del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata, dopo una lunga notte di interrogatorio, hanno arrestato M. P. di 35 anni che avrebbe confessato l’omicidio di Viktoriia Shovkoplias, ucraina di 54 anni.

A riportare la circostanza è “Il Mattino”La donna, Viktoriia Shovkoplias, era stata trovata in bagno con una ferita lacero contusa sulla parte posteriore della testa. La casa è di proprietà del compagno della donna, il 35enne che avrebbe ammesso di aver spinto la compagna a seguito di una lite.

La tragedia è avvenuta nella frazione “San Gennarello” del Comune di Ottaviano.

Share